La produzione

Controlli di processo

Tutte le attività produttive interne ed in "outsourcing" sono sottoposte al PROCESS QUALITY CONTROL:

rappresenta la sintesi di tutte le attività connesse al ciclo produttivo dalla progettazione, allo sviluppo della commessa sino all'installazione presso il Cliente.

 

Le criticità sono evidenziate dalle azioni di verifica attuate nelle varie fasi di sviluppo con partenza dall'accettazione delle materie prime e semilavorati sino ai tests distruttivi.

 

La politica di qualità e autocontrollo che abbiamo introdotto è finalizzata ad assicurare prodotti e servizi d'eccellenza, i principi ispiratori sono riconducibili a quanto insegnato da W. Edwards Deming sin dagli anni '50.

 

 

pqclarge.jpg
pqclarge.jpg

press to zoom
pqclarge.jpg
pqclarge.jpg

press to zoom
1/1

The Deming Cycle (ciclo di PDCA) è un modello studiato per il miglioramento continuo della qualità in un'ottica a lungo raggio.

 

Serve per promuovere una cultura della qualità che è tesa al miglioramento continuo dei processi e all’utilizzo ottimale delle risorse.

 

Questo strumento parte dall’assunto che per il raggiungimento del massimo della qualità è necessaria la costante interazione tra ricerca, progettazione, test, produzione e vendita.

 

Per migliorare la qualità e soddisfare il cliente, le quattro fasi devono ruotare costantemente, tenendo come criterio principale la qualità.
Il ciclo PDCA


La sequenza logica dei quattro punti ripetuti per un miglioramento continuo è la seguente:


P - Plan. Programmazione.

D - Do. Esecuzione del programma, dapprima in contesti circoscritti.

C - Check. Test e controllo, studio e raccolta dei risultati e dei feedback.

A - Act. Azione per rendere definitivo e/o migliorare il processo.